Le steli della memoria

Le tre steli rappresentrano la nostra memoria, la sintesi delle nostra identità, le nostre radici, il presente e il futuro senza i quali non c’è vero progresso e cultura.

I stele - “L’ORIGINE”

Sulla prima stele ho scolpito il bue primogenio di Papasidero, prima immagine grafica della nostra regione omaggio ai nostri progenitori ma anche alle origini grafiche del gruppo Abramo. In alto le stelle che rappresentano la nascita dell’universo e della terra con un passo della genesi: “quando il Signore Dio fece la terra e il cielo…. allora il Signore Dio plasmò l’uomo e soffiò nelle sue narici un alito di vita e l’uomo divenne un essere vivente”. Sul retro un feto per ricordare l’origine della vita con il passo finale della genesi. Sui laterali della stele il simbolo alchemico dell’ acqua da cui ha origine la vita e l’ulivo uno dei tre prodotti che identificano la nostra terra.

II stele “LA MADRE TERRA”

Sulla seconda stele l’immagine della dea Persefone simbolo della madre terra ma anche del grande periodo di civiltà e cultura della Magna Grecia. Un campo di grano, immagine della fecondità della Calabria. Sul retro un uomo ed una donna simbolo dell’amore presente con la scritta in greco “Sagapò tora te ke Sagapò pantote” (ti amo ora e ti amerò sempre) omaggio all’ amore che pur tra tante difficoltà rimane unito. Sui laterali il simbolo alchemico del sole e della terra ed il grano.

III stele “IL FUTURO”

Sulla terza stele un volo di colombe simbolo di pace e di speranza con scritto in diverse lingue la parola pace. Sul davanti l’immagine di un bambino simbolo di speranza che libera delle colombe e corre verso il futuro.

MULTIMEDIA

DOWNLOAD

Files:

Un’opera destinata a sfidare il tempo e come le antiche steli a racchiudere dentro se l’identità di un popolo.

Data 10-04-2018
Dimensioni del File 15.78 MB
Download 18

Altro in questa categoria: I “gatti” di Pizzo »

Questo sito internet fa uso di cookies tecnici propri al fine di rendere i propri servizi il più possibile efficienti e semplici da utilizzare.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie.

Approvo